Test genetici: si tratta di analisi del DNA, in grado di dare indicazioni sulla predisposizione genetica alle malattie cardiovascolari, oncologiche, ecc., nonché sull’infertilità, la paternità, le allergie alimentari ed altro ancora. L’autoprelievo è molto semplice: si strofina alcune volte un tamponcino di cotone all’interno della bocca per prelevare il campione di saliva e mucosa orale. Il campione biologico viene inviato ad un laboratorio che lo analizza e lo referta. Il paziente potrà ritirare il referto personalizzato in farmacia entro pochi giorni. La fattura del laboratorio è detraibile fiscalmente secondo la normativa vigente.